SERVIZI SOCIALI – Lettera alle famiglie da parte delle educatrici dei Nidi e Centri Infanzia

Care famiglie, cari genitori,
sono settimane di fermento per tutti noi. Arrivati a questa tanto desiderata fase 2, sembra tuttavia che l’attesa faccia ancora parte dei nostri giorni, seppur tanta è la voglia di rivedervi tutti.
In questa fase ci siamo ritrovati a riflettere nuovamente, coordinatrici ed educatrici, insieme, per capire quale direzione prendere, quale strada imboccare, per potervi essere ancora vicini e non solo con il pensiero.
Abbiamo riflettuto sulla trasformazione del nostro ruolo educativo, che non può essere più fondato su relazione di contatto con i bambini.
Abbiamo compreso che ora il nostro compito è molto più ampio e complesso ed è quello di stare in relazione con voi, cari genitori.
Non a caso il termine “EDUCAZIONE” ha un significato etimologico profondo. Voce dotta, recuperata dal latino educere che indica “tirar fuori, estrarre”, derivato di “ducere” – guidare, con prefisso e- che indica movimento verso il fuori.
E questa è diventata la nostra finalità: guidarvi nel complesso mondo dell’infanzia attraverso pillole di conoscenza e l’aiutarvi a tirar fuori tutte le vostre risorse, di genitori consapevoli, che si occupano di bambini.

In secondo luogo abbiamo preso come riferimento un altro termine, già chiave fondante del nostro agire e che si sta fortificando sempre di più, come bisogno e necessità.
Ovvero quello di “CONDIVIDERE” nel senso stretto del termine: “possedere insieme, partecipare insieme e offrire del proprio ad altri”. La condivisione con Voi in questo momento di ricostruzione, di ripartenza e di ripensamento è fondamentale per poter creare quella che non solo a parole, si definisce “comunità educante”.
Una condivisone di intenti, di finalità, di saperi, di conoscenze, proposte e prospettive.

Pertanto dalla prossima settimana, faremo delle pubblicazioni sulla nostra pagina Facebook e sul sito dell’ Unione dei Comuni, per cercare di ampliare la nostra offerta educativa dedicata a Voi.
I contenuti delle pubblicazioni verteranno su proposte di attività. Attività che i nostri bambini vivevano quotidianamente all’interno dei servizi. Attività che vogliono essere di spunto, ma soprattutto tracce.
Tracce di memoria. Tracce di conoscenza. Tracce di esperienze dei bambini.
Con l’obiettivo di esserci e di poter rappresentare una risorsa per tutte le famiglie del nostro territorio.
Da Noi, per Voi e con Voi.

Nell’attesa di ritrovarci presto,

Le educatrici e la Coordinatrice Pedagogica di Ambito

ULTIME NEWS

INFORMAZIONI